Il mondo è rotondo, ma il monitor è quadrato

forumgt

Ciao a tutti,

il forumGT sta cercando nuovi moderatori e leggendo tra il web le  perplessità degli utenti del forum, vorrei raccontare a tutti la mia esperienza da donna super impegnata che sono viste le mille attività che svolgo oltre al lavorare durante il giorno.

La mia avventura è iniziata nel settembre 2010, quando tornata a casa da un GTStudy sentivo che mi mancava qualcosa, ovvero il calore trovato nello staff GT.

Con Giorgio e lo staff è stata simpatia a prima vista, quindi avvicinarmi al questo lago cristallino non è stato difficile, ho iniziato rispondendo e partecipando alle discussione che più mi interessavano, aprendo discussioni, facendo domande, insomma mi sono fatta conoscere fino a quando un giorno, grazie a Valerio mi sono decisa a fare il test per diventare moderatrice e, dopo molti mesi iniziò la mia avventura, piena di ansie e paure, che non erano sul tempo da dedicarci, ma se ero in grado o no nel rispondere agli utenti che aprivano discussione nella mia sezione.

Ansie e paure sparirono in fretta perchè i ModSen mi hanno presa per mano e mi hanno aiutata tantissimo…quindi non sarete MAI soli durante questo viaggio meraviglioso.

La forza del forum è la collaborazione e l’affiatamento che c’è tra di noi, anche se abitiamo a chilometri di distanza ed il tempo per vedersi di persona è veramente poco, è molto bella l’empatia che si crea all’interno del gruppo, tra moderatori si ride, si scherza e ci si aiuta.

Detto questo vorrei subito sfatare il mito del tempo, fare il moderatore non significa passare 24 ore su 24 sul forum, ma bensì’ essere in linea con le regole del forum e della sezione che si sta moderando, il resto viene da sè.

Spero di avervi incuriosito almeno un pochino per  leggere come diventare moderatore sul forum e magari provare ad entrare nello staff.

 

Dopo il super successo dell’anno scorso, anche quest’anno si torna al WebReevolution, 5 sale con 30 relatori esperti nei vari settori che parleranno di tecnicismi, strategie e case history nel mondo del web marketing.
Le sale saranno le seguenti:

  • SEO moderata dal mitico Cesarino Morellato
  • Social Network moderata da Elena Farinelli
  • Aspetto e Contenuti moderata da Elisabeta Sorin
  • Analisi e Strumenti moderata da Michele Baldoni
  • Advertising moderata da Deborah Del Cortona

Quest’anno debutterà come relatrice l’amica, compagna di viaggio ed esperta in AdWords Chiara Storti la quale sono stra sicura che farà un gran successo.

Vi aspetto al WebReevolution a Roma, dove oltre ad imparare si conoscono persone meravigliose con la quale potrai instaurare un ottimo rapporto duraturo nel tempo.

Sarò sempre grata a Roma ed al GTStudy del 2010 dove conobbi il fantastico mondo di Giorgio Tave, un mondo fatto di castelli, laghi, elfi e sopratutto persone semplici, dove ogni giorno c’è da imparare, non solo a livello di web marketing, ma spesso anche a livello umano.

Non vedo l’ora che arrivi il 28 giugno per poter riabbracciare e ridere con le varie persone conosciute nei vari eventi.

webreevolution

Ci si vede a Roma bella gente!

 

foursquare

Dopo anni Giorgio ha vinto la “sfida”, non so se sia stato un bene o un male per lui, ma sicuramente per me si!
Fino al momento di entrare in aula non me ne rendevo molto conto, poi ecco Cosmano che impugna il microfono ed inizia a parlare presentando l’evento e presentando me che aprivo le danze…le gambe tremano e il cuore inizia a palpitare.
Inizio a parlare, spiegando cos’è foursquare e come si può usare per l’attività commerciale, sentivo molta attenzione dal pubblico e la cosa invece di tranquilizzarmi mi agitava, perchè mi sentivo sempre di più la responsabilità di dover trasmettere per forza qualcosa di utile.
La cosa più bella di questa esperienza è il dopo, quando ti siedi e inizi a leggere i commenti lasciati su twitter, sia positivi che anche quelli negativi, perchè entrambi fanno crescere e capire cosa devi migliorare.
Ma non è finita qui, perchè le soddisfazioni continuano arrivare a distanza di due settimane ci sono persone che commentano, votano e chiedono informazioni sul tuo intervento e, per una persona semplice come mi ritengo, è bellissimo perchè significa che ho lasciato qualcosa.
In generale infatti l’evento è andato molto bene, ci sono stati un sacco di pareri positivi, anche il voto sul GTMasterClub lo dimostra (se non avete ancora votato, votate).
I successivi interventi nella Sala Social sono stati fatti da persone eccezionali e super competenti, come del resto nella Sala Seo dove però mi è dispiaciuto non aver assistino all’intervento di Achille in quanto parlavamo nello stesso momento.

Un grazie infinite a Giorgio che mi ha dato la possibilità e la fiducia di fare la relatrice ad uno dei suoi eventi.

Grazie ad Anna Covone per il consiglio del video

 

Grazie a tutti gli amici SEO/Social che hanno fatto sostegno morale, anche da casa 🙂

Grazie a tutti i partecipanti dell’evento perchè sono loro il vero valore dei relatori.

GT Conference Torino

gtconference_torino

Gioia, ansia, emozione, paura…emozioni che mi trascino da quando ho detto:”Si Giorgio a Torino parlerò anch’io”. Ormai ci siamo, sabato e’ vicino e la GTConference pure, una promessa/sfida che diventa realtà in un periodo dove ho perso l’entusiasmo e l’amore per il mio lavoro, troppi fattori negativi mi circondano e chissà cosa succederà dopo Torino? Chissà se la magia GT riuscirà nuovamente a riportarmi sulla retta via del web marketing? Questo lavoro e’ particolare, il web non si ferma e non aspetta, o stai al suo passo o rimani indietro.
Sono sempre stata affascinata ed incuriosita da questo google bizzarro che fa della SERP quello che vuole e ho sempre preso il mio lavoro come una passione ed una scoperta continua…oggi sta cambiando tutto come nel lontano 2010 dove stavo per attaccare il web al chiodo.
Torino per me sarà sicuramente un’esperienza importante, dove spezzerò il ghiaccio e per qualche minuto dovrò fare la persona seria. Vedrò e vivrò l’evento GT da un altro punto di vista 🙂

Vi aspetto a Torino, tranquilli non parlerò solo io, anzi avrete possibilità di scelta perché ci saranno due sale contemporaneamente: SEO e Social in entrambe con argomenti e relatori super validi.

Image

La stagione 2013 della formazione GT è iniziata venerdi 15 Marzo a Brescia dove hanno debuttato Anna Covone  e Alessandro Folghera.
Purtroppo non ero presente in aula, ma ero presente su Twitter ed è stato bello leggere tutti i tweet anche se avrei voluto essere presente per riempiere di sorrisi l’amica Anna e farle il tifo. Colgo l’occasione per consigliarvi il suo interessante e simpatico sito dove con passione e amore racconta YouTube http://www.tuttosuyoutube.it. Per me è un social estraneo, ma devo ammettere che raccontato da Anna ci stiamo conoscendo :-). Per concludere in bellezza la mia stima verso la ragazza delle treccine vi consiglio anche di seguirla su twitter https://twitter.com/laseomante.

Oltre ad Anna anche gli altri relatori hanno avuto un sacco di successo e a quanto ho letto e sentito sono stati bravissimi, veramente un peccato non essere stata in aula!

Mentre, anche se solo nel pomeriggio, ero presente a Vicenza, dove, Giorgio unico relatore davanti ad un pubblico di ben 200 persone se l’è cavata benissimo.
Adoro gli eventi GT perchè oltre a farmi crescere professionalmente, è sempre una buona scusante per rivedere amici sparsi per l’italia con la quale ridere e scambiare pensieri sia lavorarivi che personali.
Sarò per sempre grata a Giorgio e a tutto quello che lo circonda, specialmente al forum GT, dove sono ModSen e dove ho ritrovato la passione per il Web Marketing nel 2010 perduta.

A presto con un nuovo articolo… 🙂

anika

Il QR Code (Quick Response Code) nasce all’inizio del 1994 per conto della società Denso-Ware, ma spopolò grazie ai telefoni di nuova generazione, gli smartphone.
Attraverso speciali simboli grafici possiamo inserire informazioni fino a 4296 caratteri di testo, dall’indirizzo web, ad un immagine, all’iscrizione di un evento. Molto utilizzato sui biglietti da visita, sui cartelloni pubblicitari, sulle tovagliette dei fast food e nei supermercati per la descrizione dei prodotti. Basta avere uno smartphone, un collegamento internet mobile e l’apposito software che con un click siamo  catapultati sul web e visionare, direttamente sul display, le informazioni in esso contenute.

Perchè usarlo?

Vi consiglio di usare il QR Code per il vostro business promuovendo  il vostro sito su cartelloni pubblicitari, nel catalogo dei vostri prodotti per dare informazioni su di esso o sui biglietti da visita mettendo il collegamento diretto ai vostri contatti.

Ho deciso di fare questo post perchè è da qualche giorno che sento parlare di lui come se fosse  l’invenzione del mese, a mio parere è uno strumento molto utile, ma vorrei sapere i vostri pareri mie cari lettori, cosa pensate del QR Code?



 

 

 

Le cose che amo della SEO

La SEO per me è si un lavoro, ma è più che altro una passione che coltivo tutti i giorni grazie alle persone che ho conosciuto durante il mio camminio professionale e di vita.

Non è da tantissimo che sono in questo mondo, perchè ci sono entrata per caso nel 2008 e nel 2010 sono uscita allo scoperto iniziando a girovagare per convegni e corsi e mentre girovagavo incontravo persone. Con molte di esse ho instaurato dei bellissimi rapporti di amicizia, alcuni per me importanti.
E’ vero ci si vede poco, ma grazie al Web ci si sente spesso e volentieri, non solo per scambiarsi il consueto “ciao come stai?” , ma sopratutto per condividere e confrontarsi sulle varie problematiche che il nostro lavoro ci presenta ogni giorno.

Amo questo modo di condividere le nozioni come amo incontrarsi durante gli eventi, infatti quando ci sono i webinar mi piange il cuore.

Mi scuso con i miei lettori se sono stata assente per vari mesi, ma essendo una persona con tanti interessi 24 ore non mi bastano per fare tutto e da brava calzolaia vado in giro con le scarpe rotte.

Sono appena stata al ConvegnoGT a Riccione quindi nei prossimo giorni scriverò un post su di lui che come al solito mi ha lasciato un bellissimo ricordo.

20121219-123338.jpg

le cose che amo della SEO

Quest’anno lo staff GT ha deciso di iniziare l’estate nel modo più caliente possibile, facendo un super evento il 16 Giugno a Roma:  il WebReevolution!
33 relatori in 27 sessioni porteranno la loro esperienza sul SEO, Turismo, Social e Strumenti suddivisi in 5 sale distinte che saranno registrate e rese disponibili a tutti i partecipanti dell’evento.


Io ci sarò, non solo per la qualità e la stima che ho per la maggior parte dei relatori, ma per la voglia  di rivedere amici che non vedo da dicembre o forse più. La cosa meravigliosa di questi eventi sono i legami che si creano con le persone che tutto l’anno senti dietro un monitor.
Questo è un mondo complesso e meraviglioso sotto ogni sua forma, perchè si riescono a “posizionare” rapporti duraturi nel tempo e validi. A volte anche nella vita reale c’è qualche “Panda” che arriva a rovinare la Serp, ma significa che forse il rapporto non era di qualità, quindi è giusto cosi.

Cosa stai aspettando?!? ISCRIVITI!
Il rapporto qualità/prezzo è veramente eccezzionale e da non perdere!

C’è la possibilità anche di seguire l’evento via Streaming e di partecipare privatamente alle discussioni…che non è poco.

Chi è il SEO?

il seo

E’ da un pò di tempo che mi gira in testa la domanda: ma chi è realmente il SEO?
Un virus? Un animale non ancora indentificato? Un nuovo uragano? Niente di tutto questo!

Il SEO è colui che studia e applica la SEO.
Ma che tipo di alieno è?
Secondo me è una persona, con tanta passione e tanta tanta pazienza che, giorno dopo giorno studia i comportamenti dei motori di ricerca e li mette in pratica sul sito internet in base agli obiettivi prefissati e ad algortimi precisi.

Il SEO lo definisco anche il medico dei siti internet, è colui che capisce le “malattie” del sito e cerca di curarle.

Ci sono alcuni fattori SEO che sono, a mio parere induscutibili, altri che invece dipendono dall’esperienza, dalla tipologia di cliente e dal settore trattato.

Qui puoi trovare i fattori SEO 2011 , con i nominativi degli esperti SEO (troverete forse una sorpresa),  che hanno condiviso la loro esperienza in modo da poter confrontarsi e avere una maggiore veduta di questo mondo in continua evoluzione.

Non ci sono degli studi specifici del settore, chiunque può diventare SEO, basta avere passione, curiosità, inventiva, talento, costanza e pazienza.

Il SEO non smette MAI di studiare, ogni giorno scopre qualcosa di nuovo e ogni sito è una sfida. I test, la condivisione e il confronto sono gli strumenti più efficaci ed utili che un SEO possa usare.

Domanda un pò anomala fatta da me, ma mi piace sapere cosa ne pensano le persone di questo mestiere che stà sempre più prendendo piede.

Per te ,chi è il SEO? 

Altre novità in casa Google sulla barra nera “Play novità”

Cos’è Google Play?

Google Play ti permette di scoprire, acquistare e utilizzare applicazioni e giochi sui tuoi dispositivi Android o sul Web ovunque tu sia. Con centinaia di migliaia di applicazioni su Google Play, c’è un’applicazione per tutti i gusti.

Image

Voi cosa ne pensate di questa novità?