Il mondo è rotondo, ma il monitor è quadrato

G+ come crucipuzzle?

In questi giorni mi sto lasciando trasportare dalle cerchie, ed ho notato che sono stata cerchiata da persone che non ho mai avuto in nessun social network.

La domanda mi viene spontanea: si vince qualcosa?

Non so come, ma mi è venuto da pensare ad un gioco che facevo da piccola in spiaggia: il puzzle enigmistico, che dovevi cerchiare delle parole per arrivare alla soluzione.


In G+ invece si cerchiano le persone per quale scopo?

Conoscenza, amicizia, amore, curiosità…chi più ne ha più ne metta.

In ogni caso, ho trovato cosa fare in spiaggia quest’estate 🙂

Annunci

Commenti su: "G+ come crucipuzzle?" (2)

  1. Johnny ha detto:

    La gestione utenti e’ simile a twitter. Puoi seguire persone che rendono pubblici i loro post ma loro possono non seguire i tuoi. A differenza di facebook dove la richiesta da amicizia è gia’ piu’ impegnativa come azione. Secondo me è uno dei punti di forza di G e twitter rispetto a FB. Poi magari trovi anche un ammiratore segreto… O un maniaco 🙂

  2. imma pinto ha detto:

    Lo scopo? Controllare..prendere spunti interessanti…seguire!
    Per la prima volta nella mia vita vedo dei post in tempo reale di persone che lavorano per Google…per esempio. Io credo molto nelle possibilità delle cerchie 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: