Il mondo è rotondo, ma il monitor è quadrato

Archivio per la categoria ‘lavoro’

Le cose che amo della SEO

La SEO per me è si un lavoro, ma è più che altro una passione che coltivo tutti i giorni grazie alle persone che ho conosciuto durante il mio camminio professionale e di vita.

Non è da tantissimo che sono in questo mondo, perchè ci sono entrata per caso nel 2008 e nel 2010 sono uscita allo scoperto iniziando a girovagare per convegni e corsi e mentre girovagavo incontravo persone. Con molte di esse ho instaurato dei bellissimi rapporti di amicizia, alcuni per me importanti.
E’ vero ci si vede poco, ma grazie al Web ci si sente spesso e volentieri, non solo per scambiarsi il consueto “ciao come stai?” , ma sopratutto per condividere e confrontarsi sulle varie problematiche che il nostro lavoro ci presenta ogni giorno.

Amo questo modo di condividere le nozioni come amo incontrarsi durante gli eventi, infatti quando ci sono i webinar mi piange il cuore.

Mi scuso con i miei lettori se sono stata assente per vari mesi, ma essendo una persona con tanti interessi 24 ore non mi bastano per fare tutto e da brava calzolaia vado in giro con le scarpe rotte.

Sono appena stata al ConvegnoGT a Riccione quindi nei prossimo giorni scriverò un post su di lui che come al solito mi ha lasciato un bellissimo ricordo.

20121219-123338.jpg

le cose che amo della SEO

GT Conference a Torino 14-15 Ottobre

Ormai è passato un mese, ma non posso non lasciare le miei impressioni del GT conference a Torino visto che era la mia prima volta che i miei piedi toccavano il suolo torinese e non solo…
Partenza da Modena alle 5,20 del mattino con Alice con arrivo alle 9,10 a Torino dove il gentilissimo Valerio ci ha accolte a braccia aperte e ci ha fatto da guardia del corpo per tutta la nostra permanenza.
Andiamo subito in hotel ad appoggiare i bagagli, colazione e via verso la sala blu (la sala dei puffi).
Ovviamente non potevo non farmi riconoscere subito e, grazie a GT, che non gli piace per niente farmi imbarazzare (per chi non lo avesse capito sono ironica) ho conosciuto il mitico ROPA moderatore del forum GT e persona di piacevolissima compagnia.

Via che parte la GT conference…la prima giornata mi è volata, relatori e argomenti molto interessanti.
Si è parlato Google Social Search e +1 con Giorgio Taverniti, Google Panda con Ropa, Migrazione di un sito con Michele Baldoni …. poi si doveva parlare della Reputazione Online delle aziende con Paolo Maffei, ma il relatore non c’era…peccato!

Alla sera siamo stati a mangiare in un locale torinese dove ho scoperto che la bagna cauda senza aglio mi piace un sacco!!!
Mamma mia quante risate, il giorno dopo avevo male agli addominali da quanto ho riso….e questi sono i momenti che adoro degli incontri SEO, persone semplici, con la tua stessa passione, che conosci da poco, ma che  ti trovi in pochi minuti in sintonia, non solo parlando di lavoro,anzi…

Quando si sta bene il tempo vola e visto che il giorno dopo ci aspettava a tutti un’altra bella giornatina impegnativa siamo andati a letto…tutti allegramente nel proprio (penso).

La mattina seguente il buon Valerio è venuto a prendere me ed Alice in albergo, abbiamo fatto colazione e via verso la sala blu.

Inizia la giornata Giorgio Taverniti parlando del Mobile Marketing, passando la parola al simpatico e bravo relatore Marco Quadrella che spiega in maniera dettagliata e per niente noiosa Google Analytics, per finire con Alessandro Veroli che ci mostra gli strumenti per il Social Media Marketing.

Le ore volano e anche questa mezza giornata è finita, poche ore e salutiamo tutti, con un pò di magone, perchè queste due giornate sono state veramente belle!

Come ogni evento GT torno a casa carica come una molla perchè imparo sempre qualcosa di nuovo e conosco belle persone con la quale cerco di tenere i rapporti tramite il forumGT o i social.

Colgo l’occasione di ringraziare Giorgio Taverniti e il suo staff perchè grazie alla sua grande passione e all’amore in quello che fa organizza sempre incontri interessanti ed unici che essendo gratuiti presentano relatori e contenuti di alta qualità.

Grazie Valerio per la bellissima accoglienza…
Grazie Ropa per la pazienza…
Grazie a Marco Quadrella per le risate…
e grazie a tutti i partecipanti…

Ci tengo a scrivere che NON ricevo percentuali per quanto scritto, ma la mia stima per Giorgio e i suoi collaboratori non è mai stata un segreto, anzi cresce ogni giorno di più e non mi vergogno a renderla pubblica, anzi, ce ne fossero di persone come loro al mondo!

Lascia un commento anche tu sei stato al GT Conference o a qualche evento GT.

Ciaooo

SEO: non solo un lavoro

Fare la SEO per me non significa solo alzarsi al mattina e andare in ufficio per posizionare siti internet dal lunedi al venerdi, ma ogni giorno che passa diventa sempre meno lavoro e sempre più il mio stile di vita.
Grazie ai corsi e agli eventi ho avuto la fortuna di conoscere persone veramente eccezionali, dove mi sento di dire che il rapporto và oltre al rapporto lavorativo, anzi, di lavoro non si parla quasi mai, la cosa più bella è che si stà insieme con la voglia di stare insieme il resto viene da sè.
E’ da un pò che mi sento fortunata da questo punto di vista e che cerco un lavoro che permetta di passare cosi tanto tempo con persone di tutta italia che svolgono la tua stessa professione e con la quale ti diverti, e sono pochi.
Infatti la cosa veramente bella della SEO è che essendo un lavoro dinamico, in continuo cambiamento, per forza di cose le persone devono interagire tra di loro e lo fanno tutte in modo educato e senza aver paura. Fare SEO mi ha insegnato molto per quanto riguarda il rispetto e la collaborazione.

Capita nella vita di essere al posto giusto nel momento giusto ed io sono stata fortunata perchè ci sono capitata e ne sono stra felice. Alcune persone sono state taggate nel mio cuore e da li non andranno più via (special family), un pò come un tatuaggio che però vedo e sento solo io.

Non so se farò la SEO per tutta la vita, ma sono sicura che mi ha fatto conoscere persone fantastiche con la quale spero di non perdere i contatti.