Il mondo è rotondo, ma il monitor è quadrato

Archivio per la categoria ‘SEO – Search engine optimization’

Le cose che amo della SEO

La SEO per me è si un lavoro, ma è più che altro una passione che coltivo tutti i giorni grazie alle persone che ho conosciuto durante il mio camminio professionale e di vita.

Non è da tantissimo che sono in questo mondo, perchè ci sono entrata per caso nel 2008 e nel 2010 sono uscita allo scoperto iniziando a girovagare per convegni e corsi e mentre girovagavo incontravo persone. Con molte di esse ho instaurato dei bellissimi rapporti di amicizia, alcuni per me importanti.
E’ vero ci si vede poco, ma grazie al Web ci si sente spesso e volentieri, non solo per scambiarsi il consueto “ciao come stai?” , ma sopratutto per condividere e confrontarsi sulle varie problematiche che il nostro lavoro ci presenta ogni giorno.

Amo questo modo di condividere le nozioni come amo incontrarsi durante gli eventi, infatti quando ci sono i webinar mi piange il cuore.

Mi scuso con i miei lettori se sono stata assente per vari mesi, ma essendo una persona con tanti interessi 24 ore non mi bastano per fare tutto e da brava calzolaia vado in giro con le scarpe rotte.

Sono appena stata al ConvegnoGT a Riccione quindi nei prossimo giorni scriverò un post su di lui che come al solito mi ha lasciato un bellissimo ricordo.

20121219-123338.jpg

le cose che amo della SEO

Annunci

WebReevolution: il web a 360°

Quest’anno lo staff GT ha deciso di iniziare l’estate nel modo più caliente possibile, facendo un super evento il 16 Giugno a Roma:  il WebReevolution!
33 relatori in 27 sessioni porteranno la loro esperienza sul SEO, Turismo, Social e Strumenti suddivisi in 5 sale distinte che saranno registrate e rese disponibili a tutti i partecipanti dell’evento.


Io ci sarò, non solo per la qualità e la stima che ho per la maggior parte dei relatori, ma per la voglia  di rivedere amici che non vedo da dicembre o forse più. La cosa meravigliosa di questi eventi sono i legami che si creano con le persone che tutto l’anno senti dietro un monitor.
Questo è un mondo complesso e meraviglioso sotto ogni sua forma, perchè si riescono a “posizionare” rapporti duraturi nel tempo e validi. A volte anche nella vita reale c’è qualche “Panda” che arriva a rovinare la Serp, ma significa che forse il rapporto non era di qualità, quindi è giusto cosi.

Cosa stai aspettando?!? ISCRIVITI!
Il rapporto qualità/prezzo è veramente eccezzionale e da non perdere!

C’è la possibilità anche di seguire l’evento via Streaming e di partecipare privatamente alle discussioni…che non è poco.

Chi è il SEO?

il seo

E’ da un pò di tempo che mi gira in testa la domanda: ma chi è realmente il SEO?
Un virus? Un animale non ancora indentificato? Un nuovo uragano? Niente di tutto questo!

Il SEO è colui che studia e applica la SEO.
Ma che tipo di alieno è?
Secondo me è una persona, con tanta passione e tanta tanta pazienza che, giorno dopo giorno studia i comportamenti dei motori di ricerca e li mette in pratica sul sito internet in base agli obiettivi prefissati e ad algortimi precisi.

Il SEO lo definisco anche il medico dei siti internet, è colui che capisce le “malattie” del sito e cerca di curarle.

Ci sono alcuni fattori SEO che sono, a mio parere induscutibili, altri che invece dipendono dall’esperienza, dalla tipologia di cliente e dal settore trattato.

Qui puoi trovare i fattori SEO 2011 , con i nominativi degli esperti SEO (troverete forse una sorpresa),  che hanno condiviso la loro esperienza in modo da poter confrontarsi e avere una maggiore veduta di questo mondo in continua evoluzione.

Non ci sono degli studi specifici del settore, chiunque può diventare SEO, basta avere passione, curiosità, inventiva, talento, costanza e pazienza.

Il SEO non smette MAI di studiare, ogni giorno scopre qualcosa di nuovo e ogni sito è una sfida. I test, la condivisione e il confronto sono gli strumenti più efficaci ed utili che un SEO possa usare.

Domanda un pò anomala fatta da me, ma mi piace sapere cosa ne pensano le persone di questo mestiere che stà sempre più prendendo piede.

Per te ,chi è il SEO? 

La rivincita delle donne SEO

1. Una vera SEO è lunatica: 5 gg al mese ha l’errore 404 con redirect 302 a vostra scelta
2. Una vera SEO non da nulla per scontato: grazie alla web analytics tiene monitorato tutti gli accessi e la frequenza di rimbalzo
3. Una vera SEO è logorroica: quando inizia con il “key stuffing” ti manda in “overflow”
4. Una vera SEO non dimentica: se hai un “long tail” non ti manda nella sua “black list”
5. Una vera SEO è ambiziosa: ogni strategia è buona per arrivare al primo posto…e mantenere sempre una certa popularity
6. Una vera SEO è curiosa: ti riempe di query fino a quando non le racconti tutto
7. Una vera SEO è generosa: se hai un buon trust…usa sempre il dofollow
8. Una vera SEO è ambientalista: adora il posizionamento naturale, ma a volte per raggiungere l’obiettivo usa anche quello a pagamento
9. Una vera SEO è pigra: riesce a comprare tutto con un solo click stando comodamente suduta sul divano a guardare “x-factor” grazie all’e-commerce
10. Una vera SEO è instintiva: con il suo google instant tiene tutto sotto controllo e quando gli cade la palpebra…
…google caffeine le da una mano a tenere gli occhi bene aperti!

CON IL PROPRIO UOMO:

Una vera SEO si fa posizionare come e dove vuoi…basta usare le keywords giuste, ma la prima impression è quella che conta e più il page rank è alto e più il suo ranking aumenta. Inoltre…ogni tanto le piace giocare sporco e quindi via di spaLm e black hat o…”black long tail”

SEO buoni propositi per il 2012

Tutti noi ieri ci siamo fermati a riflettere su cosa vorremmo nel 2012 e cosa cancellare dell’anno appena passato.
Io amo talmente tanto quello che faccio che per deformazione professionale ho pensato anche alla SEO e mi sono data alcuni obiettivi che per il 2012 vorrei fare meglio e con più costanza, tipo il mio brand personale. Mi sento come il calzolaio con le scarpe rotte…quindi è ora di registrare un dominio e usarlo.

Il 2011 mi ha portato un sacco di persone belle nella mia vita, persone che vorrei vivermi di più nel 2012!
Il 2011 mi ha fatto diventare moderatrice del forumGT…
Il 2011 mi ha fatto conoscere la “special family”…

ma il 2011 è finito e adesso devo fare i conti con il 2012, un anno che mi piace già, visto che la somma dei numeri dà 5 e il 5 è un numero speciale per me e poi perchè il numero 2 prevale ed è il mio numero fortunato.

Seo propositi 2012

Tu quale buon proposito SEO hai per il 2012?

Grazie a tutti voi.

I miei hashtag del 2011

hashtag 2011

Il 2011 è stato un anno importante per me e twitter, dove alcuni hashtag racchiudono i momenti più belli vissuti in questo anno molto particolare

#mimosi2011: esperienza bellissima fatta da Anika con i clown…dove la magia era tutta dietro un cancello di una casa di recupero per ex tossicodipendi.

#forumgt: un “lago cristallino”, come lo definisce Giorgio Taverniti il suo fondatore e dove io ho trovato persone fantastiche che oltre alla condivisione per il lavoro condividiamo passioni, pensieri, stati d’animo…tutto!

#sapevatelo: tormentone di twitter, usato da me per far sapere a tutti i miei pensieri di quel momento, ma adesso mi ha un pò stancata!

#SF: sigla, inventata da una cara amica, per identificare un gruppo di persone speciali, con la quale ho passato bellissimi momenti…spero solo non siano finiti. In ogni caso saranno per sempre nel mio cuore!

#modena: la mia città…non ci vivo, ma la vivo!

#barzelletta: far ridere è una delle cose che mi piace più fare e le barzellette sono un ottimo salvagente e/o salvasorriso

#gtstudy: quest’anno me li sono fatti tutti, tranne Palermo (ci andrò l’anno prossimo, preparatevi) e sono stati tutti meravigliosi e speciali, dove ho imparato e conosciuto belle persone…nel 2012 mi modererò con le presenze 🙂

#bimbafelice: è il mio motto, battezzato come mio hashtag personale…se io sono felice vede felici anche gli altri e la cosa mi piace

#webinargt: i seminari online di Giorgio Taverniti alla quale ho cercato di partecipare il più possibile e dove ho imparato davvero tanto!

#convegnogt: hashtag che userò fra una settimana…ebbene si sarò anche al Convegno GT del 17 18 dicembre…e visto che sono avanti l’ho messo tra i miei hashtag che segneno il mio 2011 perchè sono sicura che saranno due giorni bellissimi

E tu che hashtag usi spesso?

GT Conference a Torino 14-15 Ottobre

Ormai è passato un mese, ma non posso non lasciare le miei impressioni del GT conference a Torino visto che era la mia prima volta che i miei piedi toccavano il suolo torinese e non solo…
Partenza da Modena alle 5,20 del mattino con Alice con arrivo alle 9,10 a Torino dove il gentilissimo Valerio ci ha accolte a braccia aperte e ci ha fatto da guardia del corpo per tutta la nostra permanenza.
Andiamo subito in hotel ad appoggiare i bagagli, colazione e via verso la sala blu (la sala dei puffi).
Ovviamente non potevo non farmi riconoscere subito e, grazie a GT, che non gli piace per niente farmi imbarazzare (per chi non lo avesse capito sono ironica) ho conosciuto il mitico ROPA moderatore del forum GT e persona di piacevolissima compagnia.

Via che parte la GT conference…la prima giornata mi è volata, relatori e argomenti molto interessanti.
Si è parlato Google Social Search e +1 con Giorgio Taverniti, Google Panda con Ropa, Migrazione di un sito con Michele Baldoni …. poi si doveva parlare della Reputazione Online delle aziende con Paolo Maffei, ma il relatore non c’era…peccato!

Alla sera siamo stati a mangiare in un locale torinese dove ho scoperto che la bagna cauda senza aglio mi piace un sacco!!!
Mamma mia quante risate, il giorno dopo avevo male agli addominali da quanto ho riso….e questi sono i momenti che adoro degli incontri SEO, persone semplici, con la tua stessa passione, che conosci da poco, ma che  ti trovi in pochi minuti in sintonia, non solo parlando di lavoro,anzi…

Quando si sta bene il tempo vola e visto che il giorno dopo ci aspettava a tutti un’altra bella giornatina impegnativa siamo andati a letto…tutti allegramente nel proprio (penso).

La mattina seguente il buon Valerio è venuto a prendere me ed Alice in albergo, abbiamo fatto colazione e via verso la sala blu.

Inizia la giornata Giorgio Taverniti parlando del Mobile Marketing, passando la parola al simpatico e bravo relatore Marco Quadrella che spiega in maniera dettagliata e per niente noiosa Google Analytics, per finire con Alessandro Veroli che ci mostra gli strumenti per il Social Media Marketing.

Le ore volano e anche questa mezza giornata è finita, poche ore e salutiamo tutti, con un pò di magone, perchè queste due giornate sono state veramente belle!

Come ogni evento GT torno a casa carica come una molla perchè imparo sempre qualcosa di nuovo e conosco belle persone con la quale cerco di tenere i rapporti tramite il forumGT o i social.

Colgo l’occasione di ringraziare Giorgio Taverniti e il suo staff perchè grazie alla sua grande passione e all’amore in quello che fa organizza sempre incontri interessanti ed unici che essendo gratuiti presentano relatori e contenuti di alta qualità.

Grazie Valerio per la bellissima accoglienza…
Grazie Ropa per la pazienza…
Grazie a Marco Quadrella per le risate…
e grazie a tutti i partecipanti…

Ci tengo a scrivere che NON ricevo percentuali per quanto scritto, ma la mia stima per Giorgio e i suoi collaboratori non è mai stata un segreto, anzi cresce ogni giorno di più e non mi vergogno a renderla pubblica, anzi, ce ne fossero di persone come loro al mondo!

Lascia un commento anche tu sei stato al GT Conference o a qualche evento GT.

Ciaooo