Il mondo è rotondo, ma il monitor è quadrato

Articoli con tag ‘twitter’

I miei hashtag del 2011

hashtag 2011

Il 2011 è stato un anno importante per me e twitter, dove alcuni hashtag racchiudono i momenti più belli vissuti in questo anno molto particolare

#mimosi2011: esperienza bellissima fatta da Anika con i clown…dove la magia era tutta dietro un cancello di una casa di recupero per ex tossicodipendi.

#forumgt: un “lago cristallino”, come lo definisce Giorgio Taverniti il suo fondatore e dove io ho trovato persone fantastiche che oltre alla condivisione per il lavoro condividiamo passioni, pensieri, stati d’animo…tutto!

#sapevatelo: tormentone di twitter, usato da me per far sapere a tutti i miei pensieri di quel momento, ma adesso mi ha un pò stancata!

#SF: sigla, inventata da una cara amica, per identificare un gruppo di persone speciali, con la quale ho passato bellissimi momenti…spero solo non siano finiti. In ogni caso saranno per sempre nel mio cuore!

#modena: la mia città…non ci vivo, ma la vivo!

#barzelletta: far ridere è una delle cose che mi piace più fare e le barzellette sono un ottimo salvagente e/o salvasorriso

#gtstudy: quest’anno me li sono fatti tutti, tranne Palermo (ci andrò l’anno prossimo, preparatevi) e sono stati tutti meravigliosi e speciali, dove ho imparato e conosciuto belle persone…nel 2012 mi modererò con le presenze 🙂

#bimbafelice: è il mio motto, battezzato come mio hashtag personale…se io sono felice vede felici anche gli altri e la cosa mi piace

#webinargt: i seminari online di Giorgio Taverniti alla quale ho cercato di partecipare il più possibile e dove ho imparato davvero tanto!

#convegnogt: hashtag che userò fra una settimana…ebbene si sarò anche al Convegno GT del 17 18 dicembre…e visto che sono avanti l’ho messo tra i miei hashtag che segneno il mio 2011 perchè sono sicura che saranno due giorni bellissimi

E tu che hashtag usi spesso?

Annunci

Aggiornamento di RockMelt

Rockmelt è un browser concentrato sui social: facebook, twitter e feed rss sempre a portata di mano che si aggiornano istantaneamente. Per chi chatta in continuazione, a destra ha la chat di facebook per interagire direttamente con chi vuoi senza dover cambiare pagina.
Purtroppo non si scarica cosi semplicemente, ma serve l’invito (a me lo mandò all’epoca un certo Giorgio Taverniti 🙂 ).
Una cosa che a me piace molto è che trovo comoda, è la finestrella che compare ogni volta che qualcuno aggiorna un social network, in modo che si possa interagire in tempo reale.

 

Per me fu amore a prima vista, non riesco ad usare altro browser all’infuori di lui e ogni volta che c’è un aggiornamento quasi mi commuovo (la solita esagerata).

Oggi c’è stato un aggiornamento e mi sono detta:”perchè non scrivi un post dove parli di lui?” ed eccomi qui…

Aggiornamento Rockmelt

Ci Tengo a far notare il simbolo di RockMelt…un cerchio! 

Se vi ho suscitato curiosità e volete l’invito, non siate timidi e chiedetelo pure che con molto piacere vi inviterò.

Potete anche lasciare le vostre considerazioni in merito, anche negative, non mi offendo!

Le tendenze…

Vogliamo parlare delle tendenze che ultimamente ha twitter?

Quella di oggi mi piace un sacco, specialmente la penultima…

Perchè?!?

Perchè mi rappresenta in questo momento…

Buona giornata

La non condivisione…

Oggi mentre plussavo su Google + volevo condividere il mio plusso con la maggior parte delle persone tranne alcune…ma l’opzione non esiste!!!

E’ vero che ci sono le cerchie, ma a volte si farebbe prima a condividere con tutti tranne il “ciccio puffo” della situazione…

So anche che mi faccio troppi problemi e che mi piace complicarmi la vita, ma oggi mi avrebbe fatto comodo 🙂

Anche perchè non capisco, o meglio, capisco, ma lascio correre, il perchè persone mi cerchiano quando poi non condividono nulla con me, ne sui social e ne nella vita di tutti i giorni…
Il condividere è un elemento importante per la SEO, non è obbligatorio, ma aiuta molto, specialmente adesso che tutto cambia molto in fretta ed essere chiusi non porta a nulla, anche perchè in un modo o nell’altro c’è un lavoro di gruppo dietro e se non sai condividere come puoi sapere lavorare in gruppo?!?

la teoria delle biglie…

Proprio ieri parlavo con un mio caro amico, IE, il quale mi ha confermato la mia teoria dell’attrazione con un esempio che mi è piaciuto molto:  gli essere umani sono come le biglie con all’interno un magnete che in base alla calamita che viene messa tra di noi ci spostiamo: c’è chi si allontana, c’e chi si avvicina e c’è chi non si muove.

Questo succede nella realtà, quando con le persone hai un contatto umano, ma cosa succede invece nel mondo virtuale?

Io seguo te e tu segui me:  Twitter
Io ti chiedo di essere amico e tu puoi accettare o meno: Facebook
Io decido se la tua pagina mi piace: Facebook

…e adesso l’evoluzione

le cerchie: Google

Ma non sono io che decido in che cerchia essere, io decido in che cerchia sei tu e tu decidi dove mettere me ed entrambi non sappiamo in quale cerchia apparteniamo.

Quindi è sempre questione di affinità, ma non sei tu che ti muovi, ma vieni mosso 🙂